Il Territorio

Il territorio comprende i territori di sei comuni della Provincia di Messina: Milazzo, San Filippo del Mela, Merì, Barcellona Pozzo di Gotto, Tripi, Falcone e un Comune in Provincia di Enna, Valguarnera Caropepe.
Questa vasta area è caratterizzata da una spiccata eterogeneità orografica e paesaggistica che va dalle irte coste di Milazzo e Barcellona, fino ai paesaggi collinari e montuosi dell’entroterra ennese nel comune di Valguarnera. In questo tragitto si assiste alla trasformazione del paesaggio ed al declinarsi delle montagne e dei colli verso le coste e le spiagge del mar tirreno.

A contornare questi paesaggi suggestivi, oltre ai borghi a strapiombo sul mare, vi sono le isole Eolie che si rendono visibili indirizzando lo sguardo verso nord. Da un punto di vista geografico il territorio si caratterizza dalla prevalenza delle catene montuose sul paesaggio, ad eccezione delle piane alluvionali createsi in corrispondenza delle foci dei corsi d'acqua.

Nella provincia di Messina, infatti, si articola l'Appennino continentale nelle catene montuose dei Monti Peloritani (alt. max 1300 m) e dei Monti Nebrodi o Caronie (alt. max 1900 m), in cui si trova l'omonimo Parco Regionale Naturale. Tra le vaste pianure, invece, si annotano in particolare la Valle del Mela, sita nel territorio compreso tra Milazzo e Barcellona Pozzo di Gotto, e la Valle del Niceto.

La conformazione geografica ha spinto gran parte della popolazione a concentrarsi prevalentemente sulla costa, con conseguente proliferazione delle borgate marittime che, negli anni, sono state riconosciute come comuni autonomi ed hanno costituito i centri abitati oggi conosciuti.
Questo paesaggio eterogeneo è bagnato, oltre che dal mare, da numerosi corsi d’acqua tra cui i principali sono il Fiume Alcantara (confine con la provincia di Catania), il fiume Timeto, Niceto, il Mela e il fiume Agrò. In corrispondenza del confine ovest e a limite con la provincia di Palermo, troviamo invece il Fiume Pollina.

La configurazione orografica, la presenza di valli e corsi d’acqua ed il tirreno influenzano in maniera rilevante l’intero clima della provincia di Messina. Questi fattori hanno fatto di quest’area una delle più miti della Sicilia da un punto d vista climatico ma anche una delle più piovose.

Le temperature estive massime rinvenute si mantengono sotto i 42°C, mentre d'inverno raramente scendono al di sotto dei 14°C. La vicinanza alla massa d’acqua tirrenica fa si che, in particolare le città costiere vicine allo Stretto, godano di una bassa escursione termica tra il giorno e la notte (mite di giorno e tra le più calde d’Italia di notte). Questo comporta una temperatura mite d'inverno ma afosa d'estate.


VISITA I NOSTRI COMUNI



Milazzo
Falcone
Tripi
Barcellona Pozzo di Gotto
Merì
San Filippo del Mela
Valguarnera Caropepe