Il turismo in bici

Equipaggiamento: altri consigli

Abbigliamento
Durante i vostri itinerari in bicicletta dotatevi di abbigliamento ad asciugatura rapida, dalla biancheria ai pantaloni e camicie. Il cotone può essere il peggior nemico di un ciclista, in quanto trattiene l'umidità, amplificando la sensazione di caldo e di freddo. Meglio i capi sintetici. Non dimenticare mai un giubbino impermeabile. Buoni i pantaloncini imbottiti per ciclisti, non necessariamente attillati, molto confortevoli. Usate, se possibile, pullover con 2-3 tasche sul retro, risultano utilissime per contenere macchine fotografiche, creme abbronzanti, o altro. Meglio prendere qualcosa che serve in corsa da una tasca che fermarsi e frugare nella borsa. Una lista di quanto ti porti appresso può anche essere utile.

Protezione mappe e guide

Potrebbe tornarvi utile dotarvi di buste di plastica trasparente per inserire le vostre mappe, in modo da poterle consultare anche in caso di pioggia. Fate in modo di averle sempre a portata di mano, magari vicino al manubrio.

Sacchetto giorno

Pur usando le bisacce, si potrebbe desiderare di portare un pacchetto di giorno che si può appendere alla borsada viaggio e sollevare all'occorrenza, come quando si desidera esplorare a piedi o fermarsi in un ristorante. In questo modo, non c'è bisogno di lasciare oggetti di valore alle spalle o smontare le bisacce di volta in volta. Un'altra opzione consigliabile è un buon marsupio.

Elettricità

Ricordatevi che in ogni paese variano le tensioni elettriche e i tipi di spine per la corrente. Accertati prima di visitare la nostra area se hai bisogno di qualche adattatore e/o convertitore di corrente. In italia la corrente elettrica domestica è a 220 volta. Potrai rivolgerti facilmente a qualche negozio di elettronica.

Asciugapelli

Non sempre gli alberghi dispongono di asciugacapelli. Dal momento che molti modelli americani hanno la tensione sbagliata (e sono pesanti), si consiglia un piccolo phone da viaggio per 220 tensione.